index | home | manifesto | notes | work in progress | works | links
   
| home. |

 

 

 

« Download PAINTINGS Portfolio    

Download PAPERS Portfolio »
 

IL SEQUENZIALISMO NELL'ARTE
LINGUAGGIO SPAZIO-TEMPORALE DEL SEGNO
L'evoluzione della comunicazione artistica nell'Era dell'Informazione

Autore: ACA
Prezzo: euro 12,90
Dati: 2013, 80 pp. (con inserto a colori), brossura
ISBN: 978-88-567-6319-5
Editore: Gruppo Albatros Il Filo (collana "Nuove Voci")

» [ORDINA]

- - - - - - - - - - - - - -

THE SEQUENTIALISM IN THE ART
SPATIO-TEMPORAL LANGUAGE OF THE SIGN
The evolution of artistic communication in the Computer's Information Age

Author: ACA
Price: euro 12,90
Details: 2013, 80 pp. (with color insert), paperback
ISBN: 978-88-567-6319-5
Publisher: Gruppo Albatros Il Filo (series "New Voices")

» [ORDERS]

INDICE

9 - Presentazione a cura dell’autore
11 - INTRODUZIONE
13 - LE DIREZIONI SEQUENZIALI E LA SCELTA ESPRESSIVA
24 - IL PRINCIPIO DI SEQUENZIALITÀ O CONTARE DIREZIONATO
33 - LINGUAGGIO SPAZIO-TEMPORALE
47 - APPENDICE
59 - CONCLUSIONI
61 - Note
71 - SINERGIE ARTE-SCIENZA: NUOVI MODELLI CREATIVI TRA MATERIA ED ENERGIA
di Maria Colonna Filippone
77 - Scritti sul Sequenzialismo nell’arte

INDEX

9 - Presentation by author
11 - INTRODUCTION
13 - SEQUENTIAL DIRECTIONS AND EXPRESSIVE CHOICE
24 - THE PRINCIPLE OF SEQUENTIALITY OR COUNT FOLLOWING A DIRECTION
33 - SPATIO-TEMPORAL LANGUAGE
47 - APPENDIX
59 - CONCLUSIONS
61 - Notes
71 - SYNERGIES ART-SCIENCE: NEW CREATIVE MODELS BETWEEN MATTER AND ENERGY
by Maria Colonna Filippone
77 - Written on Sequentialism in art

1 | 2 | 3 | 4
 
ALCUNE OPERE DELL'APPENDICE A COLORI


"Multi-Elaborazione: Percorso Spazio-Temporale Espressivo. Guarigione"
2011 . smalto e acrilico su tela . cm 100x150
DCCXXXII-732
(Pubblicata a pag. 57)


"Multi-Elaborazione: Percorso Spazio-Temporale Espressivo. Rinascita"
2011 . smalto e acrilico su tela . cm 100x150
DCCLV-755
(Pubblicata a pag. 53)


"Multi-Elaborazione: Percorso Spazio-Temporale Espressivo. Conflitto"
2011 . smalto e acrilico su tela . cm 100x150
DCCXC-790
(Pubblicata a pag. 55)
 

Biografia _ Biography

ACA (ANGELO CALABRIA)
Nato a Sciacca (AG, Italia) nel 1973. Laureato presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino (PU, Italia).
Vive e lavora tra Sciacca (AG, Italia) e Roma (Italia).
Born in 1973 in Sciacca (AG, Italy). Graduated at Academy of Fine Arts of Urbino (PU, Italy).
Lives and works between Sciacca
(AG, Italy) and Roma (Italy).

Contatti _ Contacts

ADDRESS: Via Sicilia, 19 - 92019 Sciacca (AG, Italy)
E-MAIL: info@sequenzialismo.com
WEBSITE: www.sequenzialismo.com

Formazione _ Education

Diploma di Laurea del corso quadriennale di Decorazione
presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino (PU, Italia) nell'A.A. 1996/97
Diploma di Maturità d'Arte Applicata in Decorazione Pittorica
presso l'Istituto Statale d'Arte di Sciacca (AG, Italia) nell'A.S. 1991/92
Diploma di Maturità d'Arte Applicata in Architettura e Arredamento
presso l'Istituto Statale d'Arte di Sciacca (AG, Italia) nell'A.S. 1990/91
Degree of the four-year course of Decoration
at Academy of Fine Arts in Urbino (PU, Italy) in Academic Year 1996/97
High School Diploma of Applied Art in Pictorial Decoration
at School of Art in Sciacca (AG, Italy) in School Year 1991/92
High School Diploma of Applied Art in Architecture and Interior Design
at School of Art in Sciacca (AG, Italy) in School Year 1990/91

 
Gallerie _ Galleries

 

Parione9 - Studio Bandazzi
Via di Parione, 9 - 00186 Roma - ITALIA
T: +39 06 45615644 - E: parione9@gmail.com
www.parione9.com

BOBEZ - Arte Contemporanea
Via Isidoro La Lumia, 22 - 90139 Palermo - ITALIA
Tel. 339.36.34.206 - info.bobez@libero.it
www.bobezarte.com
 
PRINCIPALI ESPOSIZIONI PERSONALI _ MAIN SOLO EXHIBITIONS

1996
Costruzioni. Palazzo Viviani, sede dell'Accademia Raffaello. Urbino (PU). A cura di Massimo Dimino.
2004
Il Sequenzialismo: la Ricerca Artistica nell'Era dell'Informazione, performance. Galleria Sinergie d'Arte. Sciacca (AG). A cura di Toni Russo e Pippo Levantino.
Elaborazioni. Ex Convento S. Francesco. Sciacca (AG). A cura di Toni Russo e Pippo Levantino.
2007
Il Sequenzialismo nell'Arte: Linguaggio Spazio-Temporale del Segno. Libreria Liber.Mente. Roma. A cura di Maria Rosa Patti e Stefano Colonna.
Direzioni Espressive. Il Sequenzialismo nell'Arte: Linguaggio Spazio-Temporale del Segno. Centro d'Arte Vicolo Cappellino. Sciacca (AG). A cura di Saverio Ruffo, Eugenio Sclafani e Pietro Piazza.
2009
Piccoli Mondi. Il Sequenzialismo nell'Arte: Linguaggio Spazio-Temporale del Segno. Centro d'Arte Vicolo Cappellino. Sciacca (AG). A cura di Saverio Ruffo ed Eugenio Sclafani.
2012
Il Sequenzialismo nell'Arte: Linguaggio Spazio-Temporale del Segno. Decimo Anno. Circolo di Cultura. Sciacca (AG). A cura di Toni Russo.
2014
Multielaborazioni. Libreria Mondadori. Sciacca (AG). A cura di Franco Lo Bue.


PRINCIPALI ESPOSIZIONI COLLETTIVE _ MAIN GROUP EXHIBITIONS

2004
Scansioni: dal Reale Figurativo al Virtuale Sequenzialista nell'Immagine Contemporanea. Circolo di Cultura. Sciacca (AG). A cura di Toni Russo.
2006
I Bozzetti di Sedotta e Abbandonata: omaggio a Pietro Germi. Centro d'Arte Vicolo Cappellino. Sciacca (AG).
A cura di Toni Russo.

2007
Sedotta e... (omaggio a Pietro Germi). Circolo di Cultura. Sciacca (AG). A cura di Toni Russo.
Electronic Art Café: Aperitivo d'Arte. Camponeschi Winebar. Roma. A cura di Achille Bonito Oliva e Umberto Scrocca.
2009
Segni a Sud-Ovest. Circolo di Cultura. Sciacca (AG). A cura di Vincenzo Nucci.
Segni Contemporanei: tracce del quotidiano. Agriturismo Mandriagiumenta / Museo Civico Don Giuseppe Guarnieri. Caltavuturo (PA). A cura di Vincent Navarra.
2010
Electronic Art Café: Aperitivo d'Arte. Camponeschi Winebar. Roma. A cura di Achille Bonito Oliva e Umberto Scrocca.
Sciacca percorsi d'Arte. Circolo di Cultura. Sciacca (AG). A cura di Toni Russo.
Mostra Nazionale del Piccolo Dipinto. 4^ edizione. Ex Istituto Sant’Anna. Sciacca (AG). A cura dell'Associazione Culturale Il Pozzo.
2011
Micro 2. Circuiti Dinamici / Galleria L'Acanto / Galleria Zamenhof - Spazio Rothko / Rocco Basciano Art Gallery. Milano. A cura di Anna Epis e Aldo Torrebruno.
Direzione Multipla 2011. Castello Chiaramontano. Racalmuto (AG) / Pinacoteca P.R.A.M. Realmonte (AG) /
Palazzo Mifsud. Serradifalco (CL) / Palazzo Lazzarini. Sciacca (AG). A cura di Nicolò Rizzo.
2012
Multiverso Donna. Palazzo San Domenico. Adrano (CT) / Pinacoteca Nunzio Sciavarrello - Ex Collegio Capizzi. Bronte (CT). A cura di Alfio Pappalardo.
Micro 2. Audotorium P.I.M.E. / Ospedale San Carlo Borromeo / Rocco Basciano Art Gallery. Milano. A cura di Anna Epis e Aldo Torrebruno.
2014
Il Salotto del Venerdì: Dedicato a Pippo Levantino.
Circolo di Cultura. Sciacca (AG) A cura di Toni Russo.
2015
Tempo di Migrazioni, Tempo di Integrazione.
Piazza Triona. Bisacquino (PA). A cura di Cosimo Barna.

 
BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE _ ESSENTIAL BIBLIOGRAPHY

Achille C. Varzi, "Il sequenzialismo di A.C.A.", in catalogo della mostra Elaborazioni, Ex convento San Francesco, Sciacca (AG), in proprio, 2004, p. 11.
Francesco Cassar, "Filosofia come Arte", in catalogo della mostra Elaborazioni, Ex convento San Francesco, Sciacca (AG), in proprio, 2004, pp. 12-13.
Maria Filippone Colonna, "Il Continuum spaziotemporale del Segno: simboli arcaici e/o icone del futuro?", in Bollettino Telematico dell'Arte, 15/04/2005, http://www.bta.it/txt/a0/03/bta00394.html (11/11/2005).
Maria Filippone Colonna, "Le 'icone'di A.C.A.", in sequenzialismo.com, 05/09/2005, http://www.sequenzialismo.com/Pages/Links/BTA/Icone-ACA.htm (05/09/2005).
Maria Filippone Colonna, "La Nuova Via dell'Arte. Intervista all'artista A.C.A.", in Bollettino Telematico dell'Arte, 11/11/2005, http://www.bta.it/txt/a0/04/bta00414.html (11/11/2005).
Claudia Matera, "Il dannato mestiere: Il sequenzialismo nell'arte di ACA", in Amnesia Vivace Online, n. 18, 15/06/2006, http://www.amnesiavivace.it/sommario/rivista/brani/pezzo.asp?id=275 (20/06/2006).
Maria Filippone Colonna, "Aca: il Sequenzialismo in Arte. Un linguaggio in bilico tra scienza e magia?", in Bollettino Telematico dell'Arte, 25/05/2008, http://www.bta.it/txt/a0/04/bta00495.html (28/05/2008).
Gioacchino Mistretta, "Piccoli Mondi. Quando la filosofia sposa la creatività nel singolare linguaggio espressivo di ACA", in Contro Voce, Sciacca (AG), anno XI, n. 45, 04/12/2009, p. 17.
Maria Filippone Colonna, "ACA e il Gioco della ricerca del Significato. Tecnologia, Arte, Scienza, Poesia e ...", in Bollettino Telematico dell'Arte, 17/12/2009, http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00547.html (23/12/2009).
Maria Filippone Colonna, "ACA: l'opera d'Arte come conoscenza e coscienza dinamica di idee, percezioni ed emozioni", in Bollettino Telematico dell'Arte, 28/09/2010, http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00575.html (29/09/2010).
Angelo Calabria (ACA), Il Sequenzialismo nell’Arte. Linguaggio spazio-temporale del segno. L’evoluzione della comunicazione artistica nell’era dell’Informazione, Gruppo Albatros Il Filo (collana Nuove Voci), Roma, 2013.
Laura De Luca, "Intervista a Radio Vaticana", in Pagine, fogli, parole: Futuro, 08/07/2016,
http://it.radiovaticana.va/news/2016/07/08/pagine,_fogli,_parole_futuro/1242812.
Stefano Colonna, "Per uno Statuto di Architettura e Museologia liquida", in Lettera Orvietana (Quadrimestrale d'informazione culturale dell'Istituto Storico Artistico Orvietano), Anno XVII, n. 43-44-45-46-47, dicembre 2016, pp. 11-13.
Anthony Francesco Bentivegna, "L’Arte nella società del consumismo visivo: ACA e il Sequenzialismo nell’Arte", in Bollettino Telematico dell'Arte, 19/05/2017, http://www.bta.it/txt/a0/08/bta00841.html (22/05/2017).

 
HANNO SCRITTO SUL SEQUENZIALISMO NELL'ARTE

Il sequenzialismo di A.C.A.

"L'opera di ACA costituisce una delle novità più interessanti della produzione artistica italiana d'avanguardia.
La sua concezione sequenzialista rappresenta il felice punto di convergenza di un duplice percorso di ricerca: il primo, di natura semiologica, nasce da una riflessione attenta e originale sul ruolo dell'artista nella società dell'informazione contemporanea, caratterizzata dall'impiego massiccio della comunicazione in forma digitale, per sua natura sequenziale; il secondo, di natura filosofica, muove dal confronto con le principali teorie metafisiche sulla natura degli oggetti e delle loro condizioni di persistenza e reidentificabilità nel tempo, di cui la teoria sequenzialista (secondo cui gli oggetti sono processioni spazio-temporali di entità istantanee) costituisce oggi una delle proposte più dibattute. [...] continua

Achille C. Varzi, filosofo e ricercatore

A.C. Varzi, "Il sequenzialismo di A.C.A.", in catalogo della mostra Elaborazioni, Ex convento San Francesco, Sciacca (AG), in proprio, 2004, p. 11.


Per uno Statuto di Architettura e Museologia liquida

[...] Intanto possiamo accennare alla parentela tra la Logica Fuzzy e il Sequenzialismo filosofico di Achille Varzì documentato nel libro di Giangiacomo Gerla che a sua volta sarà oggetto di uno studio analitico da parte dell’artista ACA (Angelo Calabria) che ha dato vita al Sequenzialismo nell’Arte. [...] continua
(estratto da pag. 12)

Stefano Colonna, Ricercatore confermato / Professore Aggregato di Storia dell'Arte, Museologia
e Critica d'Arte e del Restauro

Stefano Colonna, "Per uno Statuto di Architettura e Museologia liquida", in Lettera Orvietana (Quadrimestrale d'informazione culturale dell'Istituto Storico Artistico Orvietano), Anno XVII, n. 43-44-45-46-47, dicembre 2016, pagg. 11-13.


Aca: il Sequenzialismo in Arte. Un linguaggio in bilico tra scienza e magia?

Che cosa vuol fare invece l'artista con le sue "elaborazioni"?
Guidandoci a comprenderle attraverso pagine didattiche e appunti - una sorta di "istruzioni per l'uso" - egli richiama l'attenzione su se stesso, come icona dell'uomo che crea, sente, sogna, pensa, che si abbandona alla tristezza o alla gioia: spesso nascosto dietro l'arido linguaggio tecnologico, egli dimostra di non volerci stupire con i colori e le forme delle sue composizioni e che è sua precisa intenzione invece aiutarci a scoprire l'anima da cui nascono i suoi gesti creativi, le emozioni che ha sentito o sofferto mentre tracciava quella linea o configurava quel numero, lasciando a chi guarda la libertà di immaginare le proprie emozioni dopo averle ritrovate grazie al percorso compiuto esaminando l'opera d'arte. continua

Maria Filippone Colonna, scrittrice e critico d'arte

Maria Filippone Colonna, "Aca: il Sequenzialismo in Arte. Un linguaggio in bilico tra scienza e magia?", in Bollettino Telematico dell’Arte, 25/05/2008, http://www.bta.it/txt/a0/04/bta00495.html (28/05/2008).


L’Arte nella società del consumismo visivo: ACA e il Sequenzialismo nell’Arte

[...] Ci si addentra tra i segni per coglierne l’essenza realizzativa spazio-temporale. Il Sequenzialismo è un ulteriore dimensione comunicativa che porta l’osservatore ad usare percettivamente questi elementi sequenziali dell’opera, decodificandoli espressivamente: sfera/cerchio/percorso orario-antiorario. Questo processo di lettura è chiamato da ACA elaborazione spazio-temporale. È una sorta di paradosso artistico: il compiacimento sensoriale visivo-estetico che è sempre stato al primo posto tra gli obiettivi dell’artista - dove in maniera preponderante è coinvolta la sfera emotiva e secondariamente quella logica - con il Sequenzialismo invece subisce un rilevante ribaltamento di valori: la razionalità guida la sensibilità, portandola verso una dimensione “estetica” evoluta, specchio della pura analisi logica. [...]. continua

Anthony Francesco Bentivegna, critico d’arte e curatore

Anthony Francesco Bentivegna, "L’Arte nella società del consumismo visivo: ACA e il Sequenzialismo nell’Arte", in Bollettino Telematico dell'Arte, 19/05/2017, http://www.bta.it/txt/a0/08/bta00841.html (22/05/2017).


Il sequenzialismo nell'arte di ACA

Aca inserisce un nuovo aspetto nella valutazione di una creazione artistica: l'equilibrio dell'ordine spazio-temporale della costruzione; il percorso dal primo all'ultimo segno dell'informazione.
Ciò avviene mediante l'utilizzo del segno freccia-numero, ossia attraverso l'indicazione vettoriale della sequenza (la direzione spaziale della freccia) e la scansione temporale (numerata in progressione). In un'intervista Aca afferma che "l'opera non comunicherà più soltanto Immagini di forme e colori ma Elaborazioni di forme e colori, passando da un'Arte di Immagini Raffigurate ad un Arte di Informazioni Elaborate".
continua

Claudia Matera, storico dell'arte e curatrice

Claudia Matera, "Il sequenzialismo nell'arte di ACA", in Amnesia Vivace Online: il dannato mestiere, n. 18, 15/06/2006,
http://www.amnesiavivace.it/sommario/rivista/brani/pezzo.asp?id=275 (20/06/2006).


Filosofia come Arte

È indubbio merito del filosofo Achille C. Varzi avere scoperto il talento di ACA che, compiuti gli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino, ha quasi subito intrapreso un percorso di ricerca e di applicazione nei territori del linguaggio, cioè della comunicazione, che oggi non possono prescindere dal confronto con le possibilità offerte dal computer. continua

Francesco Cassar, storico

Francesco Cassar, "Filosofia come Arte", in catalogo della mostra Elaborazioni, Ex convento San Francesco, Sciacca (AG), in proprio, 2004, pp. 12-13.


Piccoli Mondi. Quando la filosofia sposa la creatività nel singolare linguaggio espressivo di ACA

Davanti ad un'opera sequenzialista è indispensabile non soffermarsi sul significato figurativo/referenziale o astratto/concettuale delle forme e dei cromatismi, ma occorre lasciarsi trasportare emotivamente dallo stimolo percettivo del "contare", seguendo con il percorso sequenziale dello sguardo quello che l'artista ha voluto esprimere con il percorso sequenziale del gesto, attraverso un universo articolato di "direzioni" significative. continua

Gioacchino Mistretta, storico

Gioacchino Mistretta, "Piccoli Mondi. Quando la filosofia sposa la creatività nel singolare linguaggio espressivo di ACA", in Contro Voce, anno XI, n. 45, 04/12/2009, p. 17

 

index | home | manifesto | notes | work in progress | works | links